La politica ai politici…La religione al Papa

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Il Ruolo di Papa Francesco e il ritorno degli intellettuali al potere

Sono troppo vecchio per esternare sentimenti giubilari per Francesco, un Papa che sta legnando i vecchi curatoli che avevano fatto eleggere Benedetto XVI prima della elezione. A Roma bastava frequentare certi salotti per avere favori a gogo, dunque Francesco è arrivato per far ritornare i poveri alla Chiesa Romana. Quando durerà? Se non tocca certi patentati lo lasceranno in pace, altrimenti nascerà la guerra dentro il Vaticano. Se guerra sarà finiranno di godere in molti, allora troveranno la mediazione. Ecco la mediazione, una parola che serve alla politica italiana. I 20 anni di Berlusconi sono stati un fallimento morale e storico. Morale penso di non avere bisogno di fare esempi, storico è il fallimento di voler scippare la politica agli intellettuali con dei sprovveduti per giunta molti di loro cleptomani o ignoranti, impresentabili. La variabile berlusconiana è stata un fallimento, grazie alla magistratura i danni sono contenuti, ora viene il bello: l’elezione del nuovo capo dello Stato dovrà essere un politico. Un uomo che viene dalla politica e democratico. Spero che Renzi non si lasci forviare a mettere una persona che viene dalla società civile. Ci vuole un politico: Prodi, Rodotà ecc… ma deve essere un politico.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.