Hitler? In privato era… Una persona comune

La sua governante Kalhammer ne parla con riserbo come fosse vivo

E’ sempre fastidioso parlare dei morti, ma se si tratta di Adolf Hitler, una delle figure più contradette del secolo scorso, pensiamo di non toccare la memoria e neppure la lesa maestà. “Il Fuehrer era una persona  comune, in privato”. Afferma candidamente Elisabeth Kalhammer, oggi una donna di 89 anni, ma per un decennio è stata la governate del massimo politico tedesco, durante una intervista ad un giornale austriaco. ” Si alzava alle 2 del pomeriggio, durante la notte lavorava e mangiava pezzi di torta. La ricetta della torta?” Continua  la ex governante :” La torta doveva essere sempre fresca, doveva contenere : uva passa, marmellata di more e ricotta fresca”. Alla domanda, se lei sapesse il male che ha commesso Hitler, lei risponde così: ” A me piace ricordarlo col sorriso sulle labbra”. Contenta lei…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 15 altri iscritti