Gerard Ernault ha raccolto: sogni, debolezze e le verità del roi

Michel, per me resta sempre Michel. Sono amico suo da quando giocava e faceva le trasmissiooni tv con me e Luigi Colombo a Telemontecarlo. Appena ha smesso di giocare, Michel, si è fatto scrivere un libro da Tony Damascelli: “la mia vita come una partita di calcio”. Questo secondo libro : “PARLIAMO DI CALCIO” in libreria da qualche giorno mette in risalto il Michel importante: capo del calcio in Europa. Bravo Michel che hai saputo raccontare al collega Gerard Ernault, le tue sensazioni; bravo Michel che sei rimasto juventino nel cuore, a differenza di Zibi che tifa contro la Juve. Bravo Michel che hai fatto il mea culpa della infausta sera di Bruxelles, quando 39 angeli sono andati in cielo per colpa di ubriaconi inglesi. Bravo Michel che non ti dimentichi degli amici, infatti è ancora Tony Damascelli il responsabile per l’Italia del libro. Il tuo amico pompilio ti saluta come nei tempi passati: Forza Juve!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 9.490 altri iscritti