La Juve vuole giustizia…

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  

Per Totti è...Tutto a posto

La tifoseria romana  ha continuato, nella partita con il Chievo, ad insultare la Juve con striscioni e cori. Totti ha giocato, Garzia era in panchina, a Torino non è successo nulla. Ricordo a tutti che la giustizia sportiva ha sede a Roma, ricordo a tutti che la Roma, società quotata in borsa ha 173 milioni di Euro di perdite. Sono indizi? Certo, ma se un indizio è un indizio, due indizi sono due indizi, tre indizi sono una prova: l’ex Pm del processo di Calciopoli Narducci, giorno 31 ottobre pv sarà davanti ai giudici per rispondere sulla scomparsa del filmato dei sorteggi arbitrali. E’ una prova, è un fatto che mi fa cadere le braccia, io tifoso juventino sto sempre dalla parte della giustizia. Nell’orgia dell’uso del nome Juve per avere notorietà, si è inserito pure Maurizio Pistocchi. Luciano Moggi lo ha querelato e, udite udite, in Mediaset non trovano la cassetta della trasmissione. Pistocchi sa di avere torto marcio dopo quello che ha detto. Forse sono vecchio, in questi casi in altri tempi, l’azienda sospendeva il giornalista o quanto meno non lo mandava in video. Maurizio, invece, resta in video ed ha un atteggiamento molto mogio mogio, così, si sappi, i telespettatori scappano. Silvio B. si chiede: “Perchè la gente non guarda la tv…” I sondaggi nei confronti di B. sono impietosi, non basta qualche risultatino del Milan, la tv si deve saper fare, facce logore e compromessi andrebbero cacciati, ma questo è un altro film…


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.