Il berlusconismo è…duro a morire?

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Ogni giorno ne vediamo le conseguenze e...

img_08052010151418tuffo_nei_soldi_ L’ultima del deputato della Lega Gianluca Bonanno, fa vedere la pistola in tv. Il suo segretario Salvini piglia le distanze. Intanto il messaggio è passato. In questo vent’ennio ne abbiamo sentito messaggi passare. Un milione di posti di lavoro…Mortadella in Aula e fuori da Montecitorio quando Romano Prodi poteva essere eletto Presidente della Repubblica. I giudici…Le toghe Rosse…l’evasione fiscale è capibile… l’assalto al Palazzo di Giustizia di Milano da parte dei Deputati di Forza Italia… Mangano un galantuomo e poi Il Foglio all’insaputa di tutti era un partito politico, salvo diventare una cooperativa, appena è cambita la legge…Galan che si porta via i termosifoni da Villa Rodella…e poi i cosi detti uomini di Sinistra (Vergogna) Penati ex Presidente della Provincia di Milano. Arrestato il Vicepresidente della Regione Lombardia Mantovani…e poi.  Formigoni, le ruspe di Salvini…e poi Non parliamo di altri campi dello scibile umano: la televisione, lo sport, il calcio…Davvero il berlusconismo è duro a morire…Davvero?


Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.