Buffon è… una pietra d’angolo

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Si sono dimmessi Prandelli e Abete...Era ora!!!

Generalmente sono tiepido ma non è possibile che Cesarino Prandelli , stesse ne il posto che fu di : Vittorio Pozzo, Enzo Bearzot e Marcello Lippi. Dei succitati non gli riconosco ne la competenza tecnica e neppure la maestria. Da juventino sono contento che gli azzurri abbiano finito il cammino nel mondiale, da giornalista alle 20,30 a QsVs condotta da Fabio Ravezzani, direttore del gruppo diapason, avevo detto che  Prandelli e Abete avrebbero dovuto dimmettersi. Ora che si sono dimmessi partiamo dalle parole di Buffon: ” abbiamo perso perchè i nuovi non sanno copiare i vecchi”. Parole al vetriolo che forse nascondono i ” casini” successi nello spogliatoio dell’Italia dopo la partita con gli inglesi. Giovanni Luigi, ha fatto una diagnosi perfetta: Balottelli e Cassano non sono da Nazionale. Le convocazioni di Prandelli sono stati condizionati da fattori esterni, troppi. Bisogna ripartire affidando la maglia azzurra a uomini con i cog…ni. Sono d’accordo. Preparatevi ai bla bla dei servi, in fondo si mangia tutti i giorni, dunque bisogna incensare i nuovi padroni.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.