Bere dalla vagina o… dal culo

E' una nuova moda ? Ma va gli antichi lo facevano...

670px-Have-a-Healthy-Vagina-Step-4-Version-2Pochi giorni al Ferragosto. La discoteca Cocoricò chiusa. Pulvirenti avrà il daspo ma non verrà radiato. E l’Italia va. Una moda ha preso il sopravvento la bevuta convulsiva. In quasi tutte le discoteche, molte  ragazzine, intese come 15 enni, imbevono un tampone nella grappa o nel mokito, per intenderci, il tampone è tipo quello che usano nei giorni del ciclo mestruale e lo infilano nella vagina (figa) o nel buco dell’ano (culo). Un modo elegante per aggirare i controlli della polizia. Grappa o Mokito entro un paio d’ore fanno l’effetto sballo che  dura tantissimo. Per dare la dimensione, nel solo mese di luglio, alla Asl di Lecce sono arrivate circa ottomila  chiamate da parte dei proprietari di discoteche che non  sapevano rendersi conto del malessere delle ragazze, e qualcuno aggiunge dei ragazzi. Da piccolo mio padre mi diceva che lui era riuscito a mangiare il pane solo dalla bocca… parole sante!!!!

2 risposte a Bere dalla vagina o… dal culo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 15 altri iscritti